Devo, posso… Ma voglio?

Alcuni nostri studenti trovano molto difficile l’utilizzo dei verbi servili (modal verbs) al condizionale (conditional).
Ripassiamo prima la coniugazione dei 3 verbi servili al presente indicativo.

Dovere (must/ to have to)

il verbo dovere

 

Potere (can/may)

il verbo potere

 

 

Volere (to want/to wish)

il verbo volere

Ora vediamo come utilizzare i 3 verbi modali al condizionale attraverso qualche esempio, ricordate che gli esempi sono il metodo più efficace per capire le costruzioni verbali.
Let’s see some examples, keep in mind that examples are the best way to understand the constructions with verbs.

Dovere (must/to have to) al condizionale diventa dovrei (I should)

I should be…      (io) dovrei essere
Esempio: dovrei essere a casa alle 8
I should be at home at 8 o’clock

I should have been…  (io) sarei dovuto essere
Esempio: sarei dovuto essere a casa alle 8
I should have been at the station at 8 o’clock

I should have had…   (io) avrei dovuto avere 
Esempio: avrei dovuto avere l’esame domani
I should have had the exam tomorrow

Potere (can/may) al condizionale diventa potrei (I could)

I could have to…    (io) potrei dover
Esempio: potrei dover lavorare 10 ore
I could have to work 10 hours

I could have had…    (io) avrei potuto avere
Esempio: avrei potuto avere più soldi
I could have had more money

I could be able…   (io) potrei farcela
Esempio: potrei farcela a passare l’esame
I could be able to pass the exam

Volere (to want/to wish) al condizionale diventa vorrei ( I would like) 

I would like…    (io) vorrei
Esempio: vorrei andare in spiaggia
I would like to go to the beach

I would have wanted….    (io) avrei voluto
Esempio: avrei voluto andare in spiaggia
I would have wanted to go to the beach

I would have had…      (io) avrei avuto
Esempio: avrei avuto più tempo
I would have had more time

I would have been…     (io) sarei stato
Esempio: sarei stata più felice
I would have been happier

 

 

Provate voi adesso a scrivere delle frasi commentando questo articolo, noi le correggeremo così vedremo se avete capito la regola.
Ciao!

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*